Promozione - Distribuzione

Grossista - Libreria Online
Sconto del 15%!!

Albacete

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 15,00
O

Introduzione Veloce

Romanzo impossibile

Albacete

Rimpicciolisci
Ingrandisci
Titolo Albacete
Sottotitolo Romanzo impossibile
Autore Stefano Gallerani
ISBN *9788896971086
Editore Lavieri Editore
Pagine/durata 144
Spedizione immediata

Dettagli

Romanzo impossibile popolato di voci che, di capitolo in capitolo, si ripropongono attraverso situazioni analoghe sostanzialmente irriducibili se non ad un’ambigua istanza temporeggiante giocata sul solco ironico di diversi moduli retorici (l’epistola, i frammenti di diario, le pagine di una confessione). Quello che fingo è, scopertamente, antecedente gozzaniano del “ciò che non siamo, ciò che non vogliamo” di Montale, alle origini d’una tradizione novecentesca insuperata e fuori tempo massimo che va da Landolfi a certi esercizi del primo Arbasino. Due parti compongono il libro: nella prima, che racconta passo passo la tragica commedia di esistenze colpevoli al cospetto della loro inconsolabile solitudine, tutto ha la cadenza dell’allusione lirica a un fatto – o a uno scandalo –, la sintesi del consuntivo e la laconica freddezza di una sentenza. Nell’altra, esempio unico nel suo genere, letteralmente, di teatro da camera, le identità si moltiplicano in diversi climi, quadri e latitudini al cospetto di loro stesse come l’uomo di fronte allo specchio borgesiano: battibecchi estenuanti, infimi litigi, goffe seduzioni inscenano il piccolo dramma borghese d’una coppia d’amanti sfiniti dall’impossibilità di vivere, al contempo, con e senza l’amato. Divertente e tragico, il primo libro di Stefano Gallerani si presenta come una “suite” di variazioni sullo stesso tema che domina e affascina il pensiero dell’autore: la febbrile violenza intellettuale dell’uomo sull’uomo.