Promozione - Distribuzione

Grossista - Libreria Online
Sconto del 15%!!

Fragilità della potenza tecnologica

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 25,00
O

Introduzione Veloce

Liberarsi dall’incantesimo di un mondo artificiale

Fragilità della potenza tecnologica

Rimpicciolisci
Ingrandisci
Titolo Fragilità della potenza tecnologica
Sottotitolo Liberarsi dall’incantesimo di un mondo artificiale
Autore Alain Gras
ISBN 9788865000786
Editore Libreria Editrice Fiorentina
Pagine/durata 296
Spedizione immediata

Dettagli

Le conseguenze della fine dell’Unione Sovietica sulla fame in Corea del nord, nonché altri eventi più recenti hanno messo in evidenza la nostra dipendenza dal petrolio e l’incapacità di immaginare vie alternative a questa risorsa limitata. Molte delle tecnologie odierne seguono un modello analogo, privandoci di ogni altra scelta, e fabbricando artificialmente una civiltà della potenza e della… fragilità. Come siamo arrivati a questo punto? Il “progresso tecnologico” è un’illusione che ci impedisce di vedere le possibilità future e incatena la dimensione principale della libertà umana, la possibilità di scegliere, perché le tecnologie non sono neutrali, ma forgiano e manipolano la società. Con l’aiuto di numerosi esempi, Alain Gras propone una rilettura della storia delle tecnologie che contraddice i comportamenti e le interpretazioni di Galileo e contro i tradizionali discorsi falsificatori che ci condannano a un destino già scritto, rompe la porta della prigione immaginaria in cui ci siamo rinchiusi. L’autore dimostra che pensare ad altre scelte è possibile, sia a livello individuale che collettivo.