Promozione - Distribuzione

Grossista - Libreria Online

Ho sete ancora

Rimpicciolisci
Ingrandisci
Titolo Ho sete ancora
Sottotitolo Sedici autori per Pino Daniele
Autore M. Braucci, A. Cilento,M. Ciriello,M. de Giovanni,D. De Silva,F. Durante,F. Forlani,E. Ianniello,P. Lanzetta,L. Marone,T. Marrone,A. Ossorio,S. Perrella,A. Petrella,L. Scateni,B. Schisa
ISBN 9788894093315
Editore iocisto Edizioni
Pagine/durata 160
Spedizione immediata

Dettagli

Quando certe sere i genitori e i figli ragazzi si trovano insieme dopo cena con amici e parenti di entrambe le età, avendo esaurito il trito argomento su come stia “inguaiata” Napoli, se in giro c’è una chitarra, qualcuno la ghermisce. Ed è allora che risuonano le parole e le note giuste sulla grazia tradita, sul perenne scontento di noi napoletani: “Napule è ’na carta sporca e nisciuno se ne importa”. Tutti d’accordo, genitori e figli ragazzi, pur consapevoli che a tradire quella grazia siamo ogni giorno anche noi. Grande, grandissimo Pino Daniele, questo libro è per te. Per te che hai capito Napoli più di stuoli di sociologi, politologi, fini discettatori, pubblici amministratori. Per te che ci hai “pittato” ritraendoci per ciò che realmente noi napoletani siamo. E per te, noi della libreria Iocisto, abbiamo chiesto a sedici amici, scrittori o giornalisti, di dare vita a questo libro, ciascuno con un racconto liberamente ispirato a una tua canzone.

Perché sei stato il magnifico cantore di una città senza oleografismi, ammiccamenti, ridondanze folcloriche. Perché è nella scia di figure creative come la tua che, sostenuta dai suoi mille soci, si pone la nostra Iocisto, nata sull’impulso di non arrendersi alla chiusura delle librerie, al degrado, alla perdita della bellezza, che è l’unico vero oro di Napoli. Perché la musicalità meticcia delle tue canzoni ci indica chi siamo veramente noi, gente di tutti i Sud. E perché di tutto questo abbiamo sete ancora.