Promozione - Distribuzione

Grossista - Libreria Online
Sconto del 15%!!

Le Catene Lineari Secondarie del Corpo e dello Spirito

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 14,80
O

Introduzione Veloce

Le placche cutanee che permettono di influenzare lo stato di salute e di estendere le investigazioni al di là del mondo sensibile

Le Catene Lineari Secondarie del Corpo e dello Spirito

Rimpicciolisci
Ingrandisci
Titolo Le Catene Lineari Secondarie del Corpo e dello Spirito
Sottotitolo Le placche cutanee che permettono di influenzare lo stato di salute e di estendere le investigazioni al di là del mondo sensibile
Autore Giuseppe Calligaris
ISBN 9788869374098
Editore Edizioni Cerchio della Luna
Pagine/durata 260
Spedizione momentaneamente non disponibile

Dettagli

Ogni stato d'animo si ripercuote su specifici segmenti nervosi e viscerali che si riflettono sulla sfera psichica evocando corrispondenti stati d'animo. Le linee secondarie sono più difficilmente eccitabili di quelle primarie. Dalla quarta di copertina Il dott. Giuseppe Calligaris nel 1928 scoprì che la stimolazione, che chiamava "carica", della linea assiale di un dito o di una linea interdigitale provoca in ciascun individuo,sempre lo stesso riflesso fisico e contemporaneamente genera un sentimento sempre della stessa specie. “… Fino ad oggi ho parlato soltanto delle linee assiali e di quelle interdigitali di una mano, nonché delle loro corrispondenti sulla superficie cutanea del corpo umano, vale a dire di linee primarie o di I° ordine, come vennero da me chiamate, per la prima volta, vent’anni or sono. Però, già fin da quell’epoca avevo anche accennato a linee secondarie o di II° ordine, che decorrono parallelamente ad ogni primaria, nella banda cutanea che le è propria …. «Accanto alla linea mediana di ogni singolo dito e accanto ad ogni linea interdigitale, a destra e a sinistra, per lo spazio di circa 5 mm, sonvi delle bande o striscie cutanee depositarie, con i loro piccolissimi anelli, delle catene secondarie, di tutte le differenziazioni e di tutte le specializzazioni che sono proprie alla funzione generale di quella data catena lineare». Il Prof. Calligaris dimostrò che la struttura interna del corpo umano e il tessuto cutaneo che lo riveste sono in relazione tra loro; ipotizzando l’esistenza di linee e placche cutanee che corrispondono allo stato mentale del paziente. Ogni stimolazione di un dito o di un arto provoca nel paziente il medesimo riflesso sul corpo e lo stesse sensazioni sul piano spirituale. Stimolando adeguatamente le placche cutanee abbiamo una influenza sul sentimento corrispondente. Questo approccio rivoluzionario apre scenari incredibili per rimediare a disturbi fisici e psichici.