Promozione - Distribuzione

Grossista - Libreria Online
Sconto del 15%!!

Cinema e letteratura

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 13,00
O

Introduzione Veloce

Cinema e letteratura sono sempre stati legati da una una naturale profonda
affinità.

Cinema e letteratura

Rimpicciolisci
Ingrandisci
Titolo Cinema e letteratura
Sottotitolo Cinema e letteratura sono sempre stati legati da una una naturale profonda affinità.
Autore A cura di Vincenzo Camerino
ISBN 9788886187831
Editore Barbieri
Pagine/durata 240, ill in b/n
Spedizione immediata

Dettagli

Cinema e letteratura sono sempre stati legati, fin dai primordi della settima arte, da una naturale profonda affinità che affonda le radici nell’ altrettanto naturale esigenza di affabulazione sepolta nell’inconscio dell’uomo, cui diversi modi di riferire fatti immaginari “accaduti” avevano offerto le forme necessarie a soddisfarla: dal mito alla favola, dalle canzoni di gesta al poema, per arrivare poi ai più attuali racconti e romanzi che sono diventati il campo privilegiato della narrativa. Il film più fedele al romanzo è quello che ne tradisce “il letterale” per conservarne l’incisività dell’intero organismo spirituale, riferentesi sia alla vicenda in sé che al macrocosmo storico. La valentia estetico - culturale della trasposizione dovrà irrobustirsi di questo fertile “transito”. L’analisi di un film tratto da un’opera letteraria deve proporsi come scopo principale (se vuole essere pertinente ai fini del rinvenimento della sua contestualità) l’individuazione del grado di autenticità semiologica che si contrappone al testo di avvio. In questo modo: «nulla vieta al cinema di sfruttare una “fabula” in precedenza utilizzata dalla letteratura, purché esso sappia approfittarne per generare un nuovo “racconto”.