Promozione - Distribuzione

Grossista - Libreria Online
Sconto del 15%!!

CANTAULA

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 18,20
O

Introduzione Veloce

Inventare, costruire, trasformare canzoni nella scuola dell’infanzia e primaria

CANTAULA

Rimpicciolisci
Ingrandisci
Titolo CANTAULA
Sottotitolo Inventare, costruire, trasformare canzoni nella scuola dell’infanzia e primaria
Autore Guido Aliprandi
ISBN 9788884342492
Editore Edizioni Junior
Pagine/durata 176
Spedizione immediata

Dettagli

Spesso, di tante esperienze vissute in un’aula di Scuola dell’Infanzia o Primaria, ciò che rimane nella memoria di bambine e bambini sono quei momenti nei quali la parola diventa leggera e poetica, la voce diventa emozione, la musica diventa corpo in movimento e voglia di sentirsi gruppo. Il libro nasce dal desiderio, dopo tanti anni di esperienza nelle scuole e nell’Università, di fissare le esperienze canore vissute dall’autore insieme ai bambini perché le maestre e i maestri attuali e futuri, naturali destinatari di quest’opera, possano, a partire da queste pagine e da queste note, cogliere la grande magia racchiusa dentro una canzone “vissuta” e non “subita” nella scuola. “Cantaula” è quindi un testo che, dopo un’analisi del valore del canto come proposta didattico- educativa nei secoli e nei Programmi Ministeriali, racconta esperienze di vita scolastica, vissute nella Scuola dell’Infanzia o Primaria, che sono nate da o hanno generato canzoni originali. La ricchezza del lavoro non è solo nelle canzoni presentate ma anche nei percorsi didattici di cui queste canzoni hanno costituito una parte importante, rappresentandone l’inizio, ’accompagnamento o il momento finale. Sono canzoni semplici, rispettose di una voce bambina che si sta formando e delle limitate possibilità musicali presenti nelle scuole, che si possono facilmente cantare o suonare con una chitarra o una tastiera o ascoltare con un lettore CD, costruite con poche note e pochi accordi ma, credo, con un piccolo valore tutto da scoprire. Perché questo non è un libro solo da leggere con un CD solo da ascoltare. È invece un lavoro da leggere, da ascoltare, da fantasticare, da annusare, da mettere alla prova, da percorrere iniziando da dove si vuole e poi abbandonare per andare dove la canzone porta per poi tornare al testo, prendere un altro spunto e ripartire.