Promozione - Distribuzione

Grossista - Libreria Online
Sconto del 15%!!

Diario dal carcere del sindaco di Montoro

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 10,00
O

Introduzione Veloce

In appendice Una cospirazione antisabauda nel circondario di Montoro

Diario dal carcere del sindaco di Montoro

Rimpicciolisci
Ingrandisci
Titolo Diario dal carcere del sindaco di Montoro
Sottotitolo In appendice Una cospirazione antisabauda nel circondario di Montoro
Autore Pasquale Salerno a cura di Edoardo Spagnuolo
ISBN 9788899821456
Editore D'Amico Editore
Pagine/durata 132
Spedizione immediata

Dettagli

La vicenda che condusse all'arresto dell'ex sindaco di Montoro risulta significativa, per comprendere come la legge Crispi consentisse a malintenzionati di commettere soprusi di ogni tipo. La famiglia Salerno, infatti, dopo il «maledetto 1860» non aveva manifestato alcuna volontà di opposizione al nuovo regime. La delazione che condusse all'arresto di D.Pasquale non fu l'unica sventura che si abbatté su di essa. Ben più grave, infatti, fu la vicenda che travolse un fratello dell'ex sindaco, di nome Giuseppe. Questi, accusato «di complicità col brigantaggio» e sottoposto al “giudizio” di uno di quei famigerati tribunali straordinari, che il nuovo regime si affrettò a erigere in tutto il Sud per la repressione delle bande armate, fu condannato nel 1865 ai lavori forzati, pena che scontò fino alla morte nel bagno penale di Pozzuoli.