Promozione - Distribuzione

Grossista - Libreria Online
Sconto del 15%!!

Pensavo fosse un comico, invece era Troisi

Diventa il primo a recensire il prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 12,90
O

Introduzione Veloce

//

Pensavo fosse un comico, invece era Troisi

Rimpicciolisci
Ingrandisci
Titolo Pensavo fosse un comico, invece era Troisi
Sottotitolo //
Autore Ciro Borrelli
ISBN 9788894389654
Editore Phoenix Publishing
Pagine/durata 150
Spedizione immediata

Dettagli

Un vuoto incolmabile, ecco cosa ha lasciato Massimo Troisi quando, 25 anni fa, durante le riprese del film Il postino, si è spento all’età di 41 anni. Un vuoto incolmabile, nel cinema e nel cuore degli ammiratori. Resta il ricordo dell’ironia, del linguaggio, che gli erano propri; di quella singolare capacità di irridere ogni stereotipo, riuscendo così a farsi amare da tutti. Questo libro, che porta la prefazione della sorella Rosaria, vuol essere un omaggio all’artista di San Giorgio a Cremano. L’opera si apre con una breve biografia dell’attore, cui segue Il pensiero di Massimo, capitolo che riporta sue affermazioni, ma anche dichiarazioni su di lui, rilasciate da persone appartenenti al mondo cinematografico e teatrale. Il secondo, intitolato Confidenze, raccoglie interviste a personaggi che lo hanno conosciuto o con cui ha lavorato. Al cuore di Massimo e al problema di salute che lo ha condizionato per la vita, è dedicata la terza parte, seguita da quella relativa alla carriera professionale, all’impegno teatrale, dalle prime esibizioni all’oratorio parrocchiale alla partecipazione ad Effetto smorfia, programma televisivo dove si esibiva insieme a Lello Arena e a Enzo Decaro. Nel quinto e ultimo capitolo si esaminano le pellicole dell’artista campano, sia quelle girate e sceneggiate da lui che quelle in cui ne è soltanto interprete.