Il naufragio dell'Europa

Crepuscolo o eclissi?

Disponibilità: Disponibile

12,00 €
Dettagli
Dettagli
L'Europa fu il centro indiscusso del pianeta fino al 1914. Ha perso il suo primato quando - nel 1916 - sorse la pretesa della guerra illimitata e della vittoria assoluta, poi concretatasi con la nefasta e crudele pace-diktat di Versailles nel 1919: quella pace fu la causa prevalente della seconda guerra mondiale e implicò la rinunzia alla lotta contro la rivoluzione bolscevica. Ciò dipese dal ripudio dei principi medievali che conducevano l'Europa alle guerre limitate. Questo volume sostiene che - se il nostro continente deve tornare agli antichi splendori - deve ispirarsi a quei principi medievali che determinarono la sua grandezza e che la storia ha dimostrato fecondi e positivi.
Informazioni aggiuntive
Informazioni aggiuntive
Titolo Il naufragio dell'Europa
Sottotitolo Crepuscolo o eclissi?
Autore Ubaldo Giuliani-Balestrino
ISBN 9788833050782
Editore Edizioni Solfanelli
Pagine/durata 160
Spedizione immediata
Recensioni
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo: Il naufragio dell'Europa