La notte de Piedigrotta

azzoè Lo filantropo de la Pignasecca

Disponibilità: Disponibile

15,00 €
5% di sconto al carrello!
Dettagli
Dettagli
«La strata de la Pignasecca è una de le cchiù granne e popolate de Napole; accommenzanno da Toleto e propiamente da lo pontone de lo llario de la Carità, a saglì ncoppa nfìno a chill'arco che lo puopolo chiamma ll'arco de Montesanto, ma che nuje chiammarrimmo Porta Medina tu guardanno co attenzione, potarraje jodecà, che è una de le cchiù ricche e de le cchiù guappo chiazze de sta ricca, guappa e sciasciona cità de Napole». Così inizia lui notte de Piedegrotta azzoè lo filantropo de la Pignasecca (1873), uno dei rarissimi - e romanzi in napoletano. Se la lingua napoletana, infatti, abbonda di drammi, poesie, poemi e racconti come il Pentamerone e la Posilicheata, è invece carente di romanzi veri e propri. Questa lacuna viene ora finalmente colmata.
Informazioni aggiuntive
Informazioni aggiuntive
Titolo La notte de Piedigrotta
Sottotitolo azzoè Lo filantropo de la Pignasecca
Autore Giacomo Marulli
ISBN 9788899821999
Editore D'Amico Editore
Pagine/durata 170
Spedizione immediata
Recensioni
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo: La notte de Piedigrotta