La scala dei filosofi

//

Disponibilità: Disponibile

15,00 €
5% di sconto nel carrello!
Dettagli
Dettagli
Partendo dall'interpretazione che René Guénon diede del nome collettivo "adamo" si è tentato di definire il significato dell'Adam Qadmon cabalistico inteso come "uomo cosmico" e "uomo universale". Come un novello "uomo vitruviano" rinascimentale, Adamo è il simbolo di un'umanità in trasformazione e in divenire, in fase di evoluzione spirituale. La scala filosofica, già "veduta" da profeti quali Giacobbe e Maometto, diviene così il viatico lungo il quale si realizza l'evoluzione spirituale dell'uomo attraverso la presa di coscienza della struttura cosmica stessa, vista come una piramide rovesciata. Per scavare in questa primordialità si è fatto ricorso all'alchimia e ad un sistema iniziatico noto con l'acronimo di V.I.T.R.I.O.L. Sistemi iniziatico-filosofici atavici quali la Qabballah o il sistema Sankhya sono stati tradotti in un linguaggio contemporaneo mediante concreti riferimenti alla moderna astrofisica. In conclusione, vi è un preciso riferimento alla dottrina cristiana e alla figura del Cristo, inteso anch'esso come uomo vitruviano e cosmico: autorità temporale e regale, in quanto uomo, e autorità spirituale e sacerdotale in quanto iniziato ed essere divino.
Informazioni aggiuntive
Informazioni aggiuntive
Titolo La scala dei filosofi
Sottotitolo //
Autore Mauro Ardenghi
ISBN 9788855010177
Editore BastogiLibri
Pagine/durata 176
Spedizione immediata
Recensioni
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo: La scala dei filosofi