Le condizioni del Regno delle Due Sicilie considerate nel Parlamento di Torino dà deputati delle Provincie Meridionali

Disponibilità: Disponibile

16,00 €
5% di sconto nel carrello!
Dettagli
Dettagli

Le ragioni delle annesse Provincie napolitane stentarono a trovare diritto di cittadinanza nel primo Parlamento della Nuova Italia; accolte con fastidio, trattate con sufficienza e talvolta con arroganza, dovettero subire – nonostante il diffuso divampare della ribellione contadina – una tattica dilatoria che, di fatto, ne delegò al solo potere esecutivo la soluzione. Se, però, la “Questione Meridionale” fu scientemente sottovalutata nell’aula parlamentare, non si poté, tuttavia, impedire che la stessa venisse portata – seppure nelle forme carsiche della clandestinità antiunitaria – all’attenzione del Paese stesso, grazie a pochi strenui oppositori residui. Ne è esempio questo lavoro di Francesco Durelli che, avendo seguito re Francesco II nell’esilio romano, continuò la battaglia in favore della deposta dinastia borbonica con l’arma che più gli era congeniale, la penna: il testo è una sorta di contro cronaca dei lavori parlamentari, sicuramente partigiana e spesso livorosa, ma che ha, comunque, la forza della denuncia accompagnata dal pregio della freschezza e che pone l’accento sul ruolo di “rappresentanza” dei deputati meridionali nell’assise torinese; rileggerlo oggi, al netto di ogni posizione ideologica di allora, dei rancori e delle divisioni di quel periodo, e di ogni altra residua nostalgia dei tempi nostri, può costituire un utile strumento di riflessione (e, perché no, anche di confronto) sul ruolo dei vari Parlamenti che, dal primo in poi, si sono succeduti fino ad oggi e sui modi ed effettive finalità dell’esercizio, da parte dei deputati eletti o “nominati”, del mandato ricevuto.

Informazioni aggiuntive
Informazioni aggiuntive
Titolo Le condizioni del Regno delle Due Sicilie considerate nel Parlamento di Torino dà deputati delle Provincie Meridionali
Sottotitolo No
Autore Francesco Durelli
ISBN 9791255500612
Editore D'Amico Editore
Pagine/durata 140
Spedizione in uscita
Recensioni
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo: Le condizioni del Regno delle Due Sicilie considerate nel Parlamento di Torino dà deputati delle Provincie Meridionali