Giuliano Menegon

Quando il bianco ci aggredì

Disponibilità: Disponibile

20,00 €
5% di sconto nel carrello!
Dettagli
Dettagli
"Quando il bianco ci aggredì" è l'incipit di una poesia contenuta nella raccolta "Atemwende" (Svolta del respiro, 1967) di Paul Celan (anagramma del nome Paul Pessach Antschel) che, nato nel 1920 a Czernowitz, nella Bucovina del nord (allora parte del Regno di Romania), morì suicida a Parigi nel 1970, dopo un'esistenza errante, spezzata all'origine dalla deportazione e dalla morte di entrambi i genitori e dal suo senso di colpa per non essere riuscito a salvarli. Divenuta negli ultimi anni la principale fonte di ispirazione per la pittura di Giuliano Menegon, la sua produzione poetica ha spesso dato vita a un dibattito critico sulla componente ermetica dei suoi versi.
Informazioni aggiuntive
Informazioni aggiuntive
Titolo Giuliano Menegon
Sottotitolo Quando il bianco ci aggredì
Autore Matteo Fochessati
ISBN 9788863736779
Editore Sagep
Pagine/durata 96
Spedizione momentaneamente non disponibile
Recensioni
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo: Giuliano Menegon