Nuovo

Voci operaie 1950-2018

San Leucio e la fabbrica della seta

Disponibilità: Disponibile

15,00 €
5% di sconto nel carrello!
Dettagli
Dettagli

Il volume rappresenta un affresco dell'industria tessile della seta, nella realtà economica italiana degli anni tra il secondo dopoguerra e il primo ventennio del XXI secolo, tracciato attraverso le voci degli stessi protagonisti: le operaie e gli operai degli "ultimi" setifici disseminati tra i borghi di San Leucio, Sala e Briano, frazioni di Caserta. Quello del comparto tessile casertano costituisce un significativo esempio dell'esaurimento di un luogo ciclico produttivo di alta qualità e del fallimento della classe dirigente locale in un settore industriale e artigiano meridionale fondato su un'illustre e secolare tradizione. La "storia orale", integrata da quanto emerge dalla documentazione conservata negli archivi, restituisce un'essenziale immagine antropologica e politico-economica in quel mondo industriale della sete leuciana che, con i suoi prodotti e la sua cultura, coinvolse tutto il territorio limitrofo e fu conosciuto e apprezzato anche fuori provincia e all'estero, in Europa e oltre oceano. Riferenfosi al periodo 1950-2018, le testimonianze qui raccolte permettono ora di non dimenticare ciò che furono quegli anni del "miracolo italiano", attraverso gli "anni di piombo" e il nefasto binomio "affari e politica": da un lato, tempi di lotte e di grandi conquiste sindacali, in particolare per le donne; dall'altro, momenti di dispersione e di rapida trasformazione delle abitudini e degli stili di lavoro e di vita.

Informazioni aggiuntive
Informazioni aggiuntive
Titolo Voci operaie 1950-2018
Sottotitolo San Leucio e la fabbrica della seta
Autore Fosca Pizzaroni
ISBN 9788899821609
Editore D'Amico Editore
Pagine/durata 200
Spedizione immediata
Recensioni
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo: Voci operaie 1950-2018